Per il tuo bricolage le nuove telecamere Wi-Fi

Cube (codice 46238.036) e PT (codice 46239.036) sono le due nuove telecamere IP Wi-Fi Elvox ideali per il videomonitoraggio domestico.

Sono distribuite dal Canale Fai da te di Vimar http://faidate.vimar.com/it/it e sono presenti nelle principali insegne della Grande Distribuzione.

Dal punto di vista della qualità dell’immagine le nuove telecamere offrono riprese video estremamente fluide. Questo grazie ai 25 fotogrammi al secondo e alla risoluzione in HD (1280x720). Inoltre, grazie all’illuminatore a led infrarossi, che si attiva automaticamente di notte, la visione sarà chiara in ogni condizione di luce.

Sviluppate per installazioni da interno – da tavolo, da parete e da soffitto – le telecamere Cube e PT possono essere collegate sia con connessione Wi-Fi che con cavo di rete. Caratterizzate da un’estrema semplicità di configurazione, possono infatti essere connesse ad internet in modo facile e immediato, grazie al sistema di autoconfigurazione che non richiede nessuna competenza specifica di rete e può essere realizzato tramite l’APP gratuita “Elvox Wi-Fi Cam”. Questa applicazione è stata appositamente studiata per le telecamere IP della serie P2P.
Grazie all'unicità della tecnologia di connessione P2P, gli utenti sono in grado di visionare in diretta, sui loro dispositivi iOS e Android, le immagini provenienti dalla telecamera IP semplicemente inserendone ID e password: senza dover effettuare complesse impostazioni sul router. La compressione video in formato H.264 ne garantisce immagini pulite e cristalline.

Il modello PT, inoltre, è motorizzato e consente di ruotare l’inquadratura (350° in orizzontale e ben 120° in verticale) con un semplice tocco sullo schermo del proprio smartphone, in modo da regolare la sua rotazione orizzontale e verticale.

Entrambi i modelli dispongono di funzionalità avanzate. La verifica video degli allarmi, ad esempio. Le telecamere, infatti, sono facilmente collegabili con qualsiasi sistema di allarme tramite un semplice contatto. In caso di attivazione è possibile archiviare la foto dell’eventuale intruso oltre che inviare istantaneamente la notifica su smartphone.

Grazie alla possibilità di archiviazione delle immagini, inoltre, è possibile catturare quelle più salienti grazie all’archiviazione automatica degli snapshot sulla scheda di memora interna, non fornita, o su Cloud. In entrambi i casi, le immagini registrate saranno facilmente consultabili da smartphone.

Un rivelatore di movimento automatico presente a bordo è in grado di rilevare tutti i movimenti presenti nella scena ed archiviarne le foto su scheda SD o su Cloud.

Infine la funzione “parla e ascolta”, tramite l’audio bidirezionale, permette di sfruttare al meglio il microfono integrato e lo speaker. In questo modo è possibile usare la telecamera come baby monitor nella stanza dove è installata, oppure per dialogare con le persone presenti in casa

Pubblicato il